giovedì 29 giugno 2017

Los Angeles International Wine Competition: "Gold medal" and "Best of class" from Brunello di Montalcino Corte dei Venti 2012

Ecco una di  quelle notizie che ti mettono di buon umore almeno, almeno per tutta la giornata. Arriva da Los Angeles, più precisamente dal Los Angeles International Wine Competition.
Cosa ci scrivono? Che il nostro Brunello di Montalcino Corte dei Venti 2012 è stato premiato ... con la medaglia d'oro! ... ma non è tutto. Pare che sia stato premiato anche come Best of class!!
Cosa significa? Che su 3.000 vini soltanto 661 hanno ricevuto la medaglia d'oro e che, sopratutto, di questi 661 vini soltanto 177 sono stati giudicati come migliori della classe, Best of class appunto!!!

IWC: Gold medal from Brunello di Montalcino Corte dei Venti 2012

Ancora una medaglia d'oro alla Corte dei Venti. Grande, anzi grandissima soddisfazione, quando i riconoscimenti arrivano dall'International Wine Challenge.
Giunta alla sua 34^ edizione IWC, di proprietà di William Reed Business Media, è riconosciuto dagli esperti del settore come uno dei concorsi enologici più esclusivi e meticolosamente attendibile al mondo. I vini vengono rigorosamente valutati alla cieca in base alla loro stile che deve essere fedele alla regione e all'annata. Nel corso dei processi di giudizio, ogni vino viene degustato in tre diverse occasioni da almeno 10 diversi giudici diversi.
Alla fine i migliori vini possono essere premiati con tre tipi di medaglie: d'oro, d'argento e di bronzo.

martedì 11 aprile 2017

Considerazioni sull’annata 2016

Brunello di Montalcino annata 2016
Il 2016 è stata un’annata di difficile interpretazione a Corte dei Venti. La stagione primaverile si è dimostrata piovosa alternata a giornate soleggiate, l’estate è venuta molto calda facendo cadere le foglie basali delle piante. Le viti hanno subito un stress idrico che fino alla maturazione gli ha permesso di avere frutta con un’ottima sintesi polifenolica e aromatica. Reduci dal un 2015 straordinario ci siamo portati dentro le gemme un grosso carico di qualità che si è conservato lungo un inverno non troppo rigido e poco piovoso. Il carico di uva sulle piante era abbondante e di qualità.

sabato 8 aprile 2017

Vinitaly 2017, la Corte dei Venti e il suo Brunello

Vinitaly 2017 - Top Wine
Siamo molto fiduciosi del nostro Brunello di Montalcino 2012. I risultati ottenuti lo scorso anno sono serviti a motivarci, a farci conoscere il carico delle aspettative e l'appetito di nuovi traguardi. Esiste un modo per raggiungerli? Alla corte dei Venti conosciamo un solo metodo, lavorare, lavorare e lavorare.
È stato un anno ricco di soddisfazioni il 2016 per la Corte dei venti: tanti riconoscimenti per il Brunello di Montalcino 2011, ottime le premesse per il 2012. In vigna la stagione è stata favorita da un 2015 straordinario che ha portato nelle gemme un carico di qualità inaspettato, probabilmente dovuto a un lungo inverno non troppo rigido e poco piovoso ... domani saremo con i nostri vini alla 51^ edizione di Vinitaly, sarà una grande festa e un grande momento di condivisione.

giovedì 2 febbraio 2017

Corte dei Venti, serata degustazione vini

Venerdì 10 febbraio, al Museo del vino di firenze "i'Daviddino" (Little David), è prevista una serata - evento dove sarà possibile degustare i seguenti vini dell'azienda Corte dei venti:
Brunello di Montalcino DOCG 2012, Rosso di Montalcino 2015, Sant'Antimo rosso DOC 2015, Rosso IGT Toscana "Poggio dei Lecci".
Per coloro che vorranno intrattenersi a cena è possibile prenotare presso il ristorante l'Daviddino.

Info e prenotazioni i'Daviddino:
tel.: 055 2302695 - mail: info@littledavid.it - web: www.museodelvinofirenze.it
Via de Martelli 4-14r, Firenze

martedì 31 gennaio 2017

Degustazione alla cieca: ecco i 20 Brunello di Montalcino da mettere ora in cantina (e bere quando volete)

Corte dei Venti - Brunello di Montalcino 2012 tra i Brunello da mettere in cantina per Maurizio Valeriani, Antonio Di Spirito, Daniele Moroni (gli organizzatori dell'evento), e giornalisti ed esperti del calibro di Dario Cappelloni, Carlo Bertilaccio, Francesco D'Agostino, Monica Coluccia, Andrea Gabbrielli, Adele Granieri, Erika Mantovan, Gianmarco Nulli Gennari, Antonio Paolini , Andrea Petrini, Giuseppe Picconi, Luciano Pignataro, Stefano Ronconi, Fabrizio Russo, Carlo Zucchetti.

martedì 29 novembre 2016

Brunello di Montalcino 2012 Corte dei Venti: 1° a Montalcino per Antonio Boco e Paolo De Cristofaro

120 aziende, oltre 300 vini in assaggio e circa 200 giornalisti per tentare un bilancio sull'universo Sangiovese. Hanno decisamente fatto le cose in grande, Davide Bonucci e i suoi partner, per l’edizione 2016 di Sangiovese Purosangue.
Al termine di questi 4 giorni di degustazioni, laboratori, conferenze, cene tematiche, verticali e visite in cantina Antonio Boco e Paolo De Cristofaro hanno pubblicato sulla testata online (Tipicamente) la loro “top ten” suddivisa per zone di produzione.
La classifica è stata stilata tenendo conto sia dell'assaggio secco, che accompagnato (con carni e non solo), dato che «nessun vino-vitigno come il Sangiovese mette in risalto la “fallibilità” dei più consolidati metodi di assaggio».
La nostra azienda, la Corte dei Venti, è entrata in questa ristrettissima nicchia con il suo Brunello di Montalcino 2012 .. che soddisfazione!